SISROMA

SIS ROMA, VIA AI PLAY OFF, DOMANI QUARTI DI FINALE CON IL BOGLIASCO

Conto alla rovescia per il via ufficiale ai play off di serie A1 di pallanuoto femminile. Domani, 28 aprile, alle ore 20 la SIS Roma esordirà a Bogliasco nella prima semifinale, ritorno il 1 maggio alle 12 ad Ostia, presso il Centro Federale “Freccia Rossa”, in caso di superamento del turno, subito il big-match in semifinale con l’Orizzonte Catania. Ieri primo allenamento al completo delle romane agli ordini di Marco Capanna, dopo la parentesi azzurra della World League, dove il sette rosa si è qualificato per la Super Final di luglio conquistando la medaglia di bronzo.

 

“Il Bogliasco è una squadra che va affrontata con grande attenzione – avverte il coach Marco Capanna – negli ultimi tempi è cresciuta molto e bisognerà fare attenzione. E’ quasi un mese che queste ragazze non giocano assieme, bisognerà registrare qualcosina, ma sono convinto che questa squadra saprà ritrovarsi subito ed esprimere appieno il suo potenziale tecnico. I quarti di finale sono una tappa fondamentale nell’avvicinamento delle finali e la SIS vuole partire con il piede giusto e trovare, fin da subito, la giusta concentrazione. Mi aspetto, com’è logico che sia, qualche zona d’ombra nel nostro gioco, ma si tratterebbe di una pausa fisiologica, negli otto tempi di questa sfida (andata e ritorno), ritengo che alla fine la nostra migliore qualità, ribadita dalla classifica della regular season che ci ha visto protagonisti, verrà fuori”.

 

Orizzonte Catania e Plebiscito Padova hanno concluso a pari punti in testa alla classifica, la SIS è seconda a due punti dalla vetta, una classifica su cui ha pesato il pari di Verona nel girone d’andata.

 

“I play off sono un altro campionato – spiega Capanna – ogni partita fa storia a sé, noi siamo concentrati per dare il massimo, siamo una squadra competitiva ed abbiamo tutte le carte in regola per vincere a Roma e fuori casa. Ripeto siamo onorati di essere qui e non abbiamo nessun timore riverenziale, la SIS è una squadra competitiva ai massimi livelli europei ed è l’espressione di una delle migliori e più proficue società italiane di pallanuoto in campo femminile. Non è il momento di fare pronostici, dobbiamo andare avanti partita per partita, concentrandoci ogni volta sulle qualità dell’avversario”.

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *