SISROMA

SIS ROMA, PARTENZA LANCIATA ALL’ESORDIO IN CAMPIONATO, 16-9 AL BRIZZ NUOTO

Al polo federale “Freccia Rossa” di Ostia la SIS Roma festeggia con una netta affermazione (16-9) la prima giornata del campionato di serie A1 di pallanuoto femminile. 

 

Alla SIS Roma è stato sufficiente un primo tempo a gran ritmo per “tramortire” e poi affondare le coraggiose siciliane del Brizz Nuoto. La partita è finita 16-9 ma non è stata una partita facile perché le ospiti si sono battute con grande coraggio. Sotto di quattro goal nel primo tempo (6-2), infatti, nel secondo e terzo tempo il Brizz ha avuto una reazione d’orgoglio, contenendo le romane ed obbligandole alla divisione della posta (3-3; 2-2). Il Brizz Nuoto rispetto alla passata stagione è apparsa più determinata, ha fatto apprezzare scorci di bel gioco, ma in sostanza, non è riuscita mai a rientrare in partita od a limare il distacco dalla SIS. Poi, nel quarto tempo, è arrivata la resa onorevole delle siciliane (5-2) che ha sancito la prima vittoria in campionato per il team giallorosso.

 

“Non è stata ancora la SIS che mi aspetto – ha detto il coach Marco Capanna che alla vigilia dell’incontro con le siciliane aveva avvertito che non sarebbe stato facile e che le ospiti si erano rinforzate rispetto alla passata stagione – ho registrato “alti” con sprazzi di bel gioco e “bassi” con errori evitabili ed ingenuità che dobbiamo evitare. La verità è che non dobbiamo vergognarci di sbagliare, che solo sbagliando e poi analizzando gli errori che si può migliorare e trovare le giuste contromisure. Era importante partire bene, dovevano vincere e l’abbiamo fatto. Dobbiamo andare avanti partita dopo partita: mercoledì 4 ottobre, a Como, dobbiamo tornare in acqua per la seconda giornata di Campionato. Sabato prossimo 7 ottobre affronteremo il Terrassa nella prima partita del secondo girone di Champions.”

 

Conferme giungono da Chiara Ranalli e Agnese Cocchiere, entrambe con tre reti all’attivo, ma è stata Giuditta Galardi (2 reti) che ha dato il via alla goleada del primo tempo, portando avanti la SIS con una splendida volee delle sue, finita all’incrocio dei pali. Da segnalare anche il ritorno al goal della “mancina” Cecilia Nardini che dalla sinistra ha realizzato una doppietta. Bene anche la spagnola Anna Gual Rovirosa, una dei nuovi arrivi, autrice di una doppietta con conclusioni dalla distanza ed un punto di riferimento costante. Positiva la prova di Sara Centanni (1 goal all’inizio del quarto tempo che ha messo definitivamente le ali alle romane), ma un discorso particolare va fatto per Caterina Banchelli, che non ha segnato per il suo ruolo di portiere ma che ha evitato almeno tre marcature e compiuto interventi rassicuranti per tutta la squadra, davvero una sicurezza che ha rinforzato notevolmente l’asse difensivo del team romano insieme alla giovane Olimpia Sesena che ha fatto un ottimo quarto tempo.

 

Intanto, martedì 3 ottobre, nella sala Tirreno della Regione Lazio (ore 16,30) ingresso da via Rosa Raimondi Garibaldi n.7, la SIS Roma presenterà la stagione agonista 2023-2024, nell’occasione verranno premiati gli atleti distintisi nei settori della pallanuoto, nuoto e sincronizzato.

Alla manifestazione saranno presenti: Elena Palazzo, assessore ambiente, sport, cambiamenti climatici, transizione energetica e sostenibilità della regione Lazio, Riccardo Viola, presidente Coni Lazio, Fabio Conti Coordinatore Fin settore pallanuoto, Gianpiero Mauretti Presidente Fin Lazio e Simone Foglio.

 

 

TABELLINO

SIS ROMA-BRIZZ NUOTO

16-9

(6-2; 3-3; 2-2; 5-2)

 

SIS ROMA: C. Banchelli, M. Misiti 1, G. Galardi 2, Gual Rovirosa 2, C. Ranalli 3, Papi 1, F. Troncanetti, L. Di Claudio 1, C. Nardini 2, S. Centanni 1, A. Cocchiere 3, S. Carosi, O. Sesena, A. Aprea. All. M. capanna

 

BRIZZ NUOTO: H. Santapaola, C. Russo, A. Vitaliano, G. Pastanella, A. Arcidiacono, M. Spampinato, V. Sbruzzi 1, I. Pane, D. Namakshtansky 2, V. Koptseva 4, M. Giuffrida 1, R. Santapaola 1. All. C. zilleri

 

Arbitri: Severo e Petronilli

 

Superiorità numeriche: SIS Roma 5/6 + 2 rigori e Brizz 1/6 + un rigore.

 

Note: Nessuna giocatrice uscita per limite di falli. Ranalli (S) fallisce un rigore (palo) nel primo tempo. Brizz Nuoto con 12 giocatori a referto. Sesena (S) subentra a Banchelli nel quarto tempo.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *