SISROMA

SIS ROMA, AL VIA LA PRIMA DI CAMPIONATO IN CASA CONTRO EKIPE ORIZZONTE!

Il conto alla rovescia è già iniziato, sabato prossimo 30 ottobre (ore 18,00) presso la piscina del Centro Federale, in Via della Quinqueremi ad Ostia, è in programma il match-clou del massimo campionato di serie A1 di pallanuoto femminile. La SIS Roma sfida infatti le siciliane dell’Ekipe Orizzonte Catania, Campionesse d’Italia in carica, nel secondo turno di campionato. Sia le romane che le ospiti hanno avuto una partenza a razzo, con la SIS Roma corsara a Firenze e le siciliane che hanno travolto la neo-promossa Milano.

 

Le due squadre si equivalgono e questo fa crescere l’attesa per il big-match. Non sarà una partita decisiva, ma serve a dare fiducia, a far acquisire stima e convinzione in quanto si sta facendo, a confermare le previsioni della vigilia ed a dare interesse al campionato.

 

“Mi aspetto di vedere qualcosa in più rispetto a quanto espresso dalla squadra a Firenze – afferma Marco Capanna, il coach del team romano che sta preparando con la massima attenzione il match di sabato – Andiamo avanti partita dopo partita, senza fare previsioni, il campionato è lungo e poi ci saranno le finali, appuntamento al quale non possiamo mancare e per le quali dovremo farci trovare pronti. L’Ekipe Orizzonte è una squadra che ha esperienza e mentalità con meccanismi mandati a memoria da anni. Incute rispetto ma non temiamo il confronto, quest’anno abbiamo cercato di attrezzarci meglio e siamo convinti di aver fatto bene”.

 

In acqua sarà praticamente quasi tutta la nazionale “rosa”, con diverse atlete della SIS e dell’Orizzonte convocate stabilmente ai raduni collegiali della nazionale, giocatrici che si conoscono bene e che sentono, proprio per questo, il peso dell’impegno. Una partita stimolante per entrambe le formazioni. Sulla panchina delle siciliane l’ex-nazionale Martina Miceli, romana, da anni alla guida tecnica del team catanese. E’ una partita difficile ed insieme stimolante – continua Marco Capanna – la squadra sta crescendo ed è importante continuare a giocare per trovare i giusti meccanismi, siamo convinti di poter fare molto in questo campionato, ma abbiamo bisogno di conferme e queste, mi auguro, arrivino già dalla sfida con il Catania”.

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *