SISROMA

PALLANUOTO FEMMINILE, SIS ROMA PROTAGONISTA ANCHE NELLE GIOVANILI

Nelle finali nazionali Under 18 femminili la SIS Roma sfiora il “colpaccio” di eliminare il Plebiscito Padova in semifinale dopo una buona partita, finita in pareggio, ed una lunga sequenza di rigori alla fine deve accontentarsi di un quarto posto che, in una finale terzo posto non interpretata al meglio, fotografa un risultato non banale fatto ancora di alternanza di prestazioni.

 

La SIS Roma ha confermato il suo ruolo da protagonista anche nel settore giovanile, il coach Marco Capanna, D.T. dell’intero settore femminile, è soddisfatto di quanto le “ragazzine” della SIS hanno fatto vedere: “L’anno scorso con l’under 18 non eravamo andati in finale – ricorda Marco Capanna – e quest’anno, invece, siamo stati tra i protagonisti. Sono soddisfatto dei segnali positivi che arrivano da queste ragazze, ma fa rabbia il crollo nella finale per il terzo e quarto posto, sopratutto dopo la partita con il Plebiscito Padova e la rimonta che ci ha portato ad un passo dalla finale”.

 

Ancora la “maledizione” dei tiri di rigore, come accaduto per la serie A1 a Catania nelle finali scudetto, una lunga sequela di tiri e poi l’errore fatale ed il successo del Plebiscito Padova che è andato in finale. “E’ stata una bella partita, abbiamo rimontato il Padova negli ultimi 3 minuti di gioco credendoci e rimanendo compatti – ricorda Capanna– poi i rigori…una lotteria dove non è stato sorteggiato il numero giusto, può starci, quello che invece non mi ha soddisfatto è stata la finalina per il terzo posto, la SIS Roma gioca tutte le partite per vincere, è la nostra mentalità, la nostra forza, invece le ragazze hanno completamente sbagliato l’approccio alla gara, non avevano l’atteggiamento giusto e sono state sconfitte dalle avversarie, forti come il Bogliasco , può capitare a 18 anni, ma è necessaria una maggiore concentrazione, più  forza ed orgoglio”.

 

Prossimi appuntamento con la pallanuoto femminile sarà ad agosto, dall’8 al 11 ad Avezzano per le finali nazionali under 20. “In pratica – continua Capanna – è l’ossatura di questa squadra, rinforzata da Sofia Giustini e Marta Misiti della serie A1. E’ una squadra indubbiamente sotto età per questa fase ma che può darci grandi soddisfazioni.  E’ ben equilibrata in ogni reparto. Queste ragazze hanno i numeri giusti per crescere e regalare alla SIS grandi successi. Dopo qualche giorno di riposo riprenderemo la preparazione per essere al meglio ai primi di agosto”

 

ROSA UNDER 18

CAMPIONATO ITALIANO PALLANUOTO FEMMINILE

 

1 Forcina Myriam (2006)

 

2 De Luca Linda (2005)

 

3 Nardelli Benedetta (2008)

 

4 Rossi Sofia (2006)

 

5 Bassotti Viola (2005)

 

6 Aprea Ginevra (2007)

 

7 Romeo Elena (2007)

 

8 Papi Lavinia K (2005)

 

9 Aprea Andreacarola VK (2005)

 

10 Fava Federica (2005)

 

11 De Stefano Annamaria (2007)

 

12 Pisa Caterina (2007)

 

13 Abrizi Martina (2008)

 

14 Liofredi Carlotta (2009)

 

15 Barrotta Sofia (2007)

 

Tecnici: Di Zazzo Danilo – Capanna Marco

Dirigente accompagnatore: Giustolisi Gabriele

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *