SISROMA

PALLANUOTO FEMMINILE, RIPARTE IL CAMPIONATO, LA SIS ROMA SFIDA IL PADOVA

Rush finale per la corsa ai play off del campionato di serie A1 femminile, con la SIS Roma chiamata a confermare nelle ultime partite della regular season la prestigiosa vittoria conseguita in Coppa Italia, dove le ragazze di Capanna hanno messo in fila, nell’ordine, il Rapallo, l’Ekipe Orizzonte Catania, ed in finale, il Plebiscito Padova.

La corsa della SIS in Campionato riparte, dunque, con un altro big match, le romane, infatti, domani 17 aprile (ore 19,00) affronteranno le venete, attualmente al secondo posto in classifica e fresche vincitrici della Euro Cup, dove in finale hanno piegato il Trieste.

Il Padova sconfitto nella finale di Coppa Italia cerca la rivincita ma la SIS deve vincere per mettere al sicuro la qualificazione per i play off e puntare ad un buon piazzamento, non sarà facile, perché oltre alle venete le romane dovranno affrontare nell’ultima gara il Rapallo che per sperare di entrare nei playoff deve vincere a tutti i costi. Una serie di sfide incrociate che definiranno la classifica finale della regular season.

“Siamo determinati e convinti di far bene. – ha affermato il tecnico della SIS Marco Capanna – Il nostro obiettivo sono i play off e servono tre vittorie, potrebbero bastare anche solo due…ma puntiamo a fare l’en plein. Il Plebiscito Padova è un’ottima squadra che conosciamo bene, in più vengono a Roma galvanizzate dal successo in Euro Cup. Attualmente occupano, con pieno merito il secondo posto in classifica, sono una squadra forte che dobbiamo affrontare con il massimo della concentrazione e su questo stiamo lavorando. Ripeto, vogliamo andare ai play off e per riuscirci abbiamo 9 punti a disposizione. La SIS Roma è cresciuta ed abbiamo la possibilità di farcela, il lavoro che abbiamo compiuto in questi mesi sta iniziando a dare i suoi frutti”.

Una nuova impresa, questo ha chiesto Marco Capanna alle sue ragazze, non sarà facile, ma questa squadra ha dimostrato nei momenti difficili di aver acquisito quella determinazione necessaria a reagire alle avversità ed a tenere il controllo del gioco, una crescita che attende una conferma e la partita con il Padova è la classica “prova del nove”, il giusto finale per concludere un campionato di vertice, in vista della sfida dei play off.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *