SISROMA

LA SIS ROMA FA IL BIS BATTENDO IL PADOVA ANCHE IN CAMPIONATO (8-5) E SI AVVICINA AI PLAY OFF.

La SIS Roma si aggiudica con pieno merito il big match con il Plebiscito Padova (8-5) e si avvicina ai play off, dove da sei anni il team romano è sempre stato protagonista.

La SIS Roma doveva vincere per avvicinarsi al Padova, aspettando le ultime due giornate della regular season, e lo ha fatto con autorità prevalendo di misura (2-1) nei primi tre tempi e pareggiando (2-2) nell’ultima frazione.

Protagonista assoluta di questo match è stata Agnese Cocchiere che ha aperto e chiuso le marcature della giornata, spettacolare la rete finale ad 1” dal termine, quando la centroboa che aveva ricevuto palla a 15 metri, spalle alla porta, con una spettacolare rovesciata infilava Teani all’incrocio, lasciando tutti a bocca aperta.

Con un’altra splendida beduina nella difesa del Padova aveva aperto le marcature nel quarto tempo dopo soli 23” ed ancora Cocchiere era andata a bersaglio nel primo tempo, alla stessa maniera, dopo 1’23”, sbloccando lo zero a zero e portando in vantaggio le romane.

In crescita anche la spagnola Gual Rovirosa, devastante sul settore sinistro ed autrice di due ottime marcature, sugli scudi anche Chiara Ranalli (due goal alla sua maniera) e Sara Centanni che ha realizzato il secondo goal della SIS nel primo tempo, indirizzando la sfida.

Soddisfatto Marco Capanna del comportamento della squadra: “Abbiamo giocato una buona partita, meglio di quanto fatto in Coppa Italia. Ci siamo difese con ordine ed abbiamo controllato il gioco in avanti confermando i progressi fatti vedere negli ultimi tempi. Con il Padova abbiamo vinto con tre goal di vantaggio, lo stesso distacco con il quale le venete ci avevano battuto in casa.

 

Questa squadra sta crescendo e può ancora migliorare: le ragazze lo sanno ed in acqua stanno cercando di dare sempre il massimo. Poi ci sono le giovani che stanno bruciando le tappe. Ieri è stata la volta di Federica Troncanetti ad entrare in formazione, una ragazza che ha grande attaccamento alla squadra ed alla società.

 

L’obiettivo sono i play off: sono sei anni che partecipiamo alle fasi finali e ci teniamo ad esserci anche in questa stagione, pur con tutte le difficoltà che abbiamo incontrato nella prima parte del Campionato.

 

Il prossimo impegno sarà in Calabria (sabato 20 aprile ore 15) poi la chiusura con il Rapallo ad Ostia”.

Con la vittoria sul Plebiscito Padova la SIS Roma si è avvicinata ai play off ed ora bisognerà aspettare le ultime due giornate delle romane e delle sue pretendenti per vedere lo sviluppo della classifica alla luce anche dello scontro diretto con il Rapallo che le attende sabato 27 aprile alle ore 15 al Polo Natatorio di Ostia.

 

TABELLINO

SIS ROMA – CS PLEBISCITO PADOVA

8-5

(2-1; 2-1; 2-1; 2-2)

 

SIS ROMA: C. Banchelli, M. Misiti, G. Galardi, A. Gual Rovirosa 2, C. Ranalli 2, F. Troncanetti, D. Picozzi, L. Di Claudio, C. Nardini, S. Centanni 1, A. Cocchiere 3, S. Carosi, O. Sesena, L. Papi. All. Capanna

CS PLEBISCITO PADOVA: L. Teani, E. Bacelle, B. Cassara’, M. Schaap 3, E. Queirolo, A. Casson, A. Millo 1, A. Yaacobi 1, Y. Al Masri, C. Meggiato, V. Sgro’, A. Grigolon, E. Pozzani, S. Proietti. All. Posterivo

Arbitri: Ercoli e Carmignani

Superiorità numeriche: Roma 4/7 e Padova 1/8 + un rigore realizzato da Schaap nel primo tempo.

Note: Nel quarto tempo, al minuto 0’49” ammonito per proteste il tecnico del Padova Stefano Posterivo e nell’ultimo minuto espulso per proteste il direttore sportivo della SIS Roma Gabriele Giustolisi. Nessuna è uscita per limite di falli. Spettatori 100 circa

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *